spatole e colle per incollare meglio/1

Ci sono degli strumenti davvero utili per le attività espressive da compiere coi bambini che possono venire mutuate dal mondo dei grandi, in particolare da quello artigianale. In questo caso si tratta delle spatole per incollare (qui e qui altri post con utilizzi differenti), cioè per far aderire al meglio la carta (o stoffa) al supporto sottostante.

Anche se “rubiamo” lo strumento al mondo del lavoro, non è detto che dobbiamo per forza usare strumenti professionali: spesso sono troppo grandi e pesanti per dei bambini, richiedono troppa maestria per avere dei buoni risultati e hanno dei costi importanti. È possibile realizzare delle spatole a prezzi minimi e della giusta misura per le mani bambine, ecco come.

Un materiale strepitoso e che si può facilmente reperire (coinvolgendo le famiglie) è la plastica che compone certi tipi di flacone per detersivi liquidi. È abbastanza morbida, ma sufficientemente sostenuta, è un riciclo intelligente e quello che avanza può comunque essere conferito nella raccolta differenziata.

È necessario privilegiare il lato piatto della confezione. Da questo, con delle forbici abbastanza robuste, si ritaglia un rettangolo di ca 4 x 6 cm. Non importa la precisione di taglio in questo passaggio, verrà rifilato in seguito.

Il lato della spatola che servirà per spatolare (per premere leggermente su tutta la superficie da incollare con movimenti lenti) deve, necessariamente, essere piatto. Per questo si può tracciare una linea con un righello e procedere alla rifilatura.

Una volta rifilato il lato, si possono ritagliare tondeggianti i due angolini: questo serve a dare un verso allo strumento (la parte che spatola è il lato compreso tra i due angoli smussati) e a tendere più agevoli movimenti rapidi e non lineari (come fare le curve).

Anche le varie tessere di raccolta punti sono delle ottime spatole, l’unica cosa a cui fare attenzione che non siano troppo sottili e quindi morbide: si piegherebbero facilmente sotto la pressione della mano non spatolando adeguatamente. Oppure, con una minima spesa, si possono ritagliare spatole a volontà (esattamente come dal flacone di detersivo) da fogli di 1 mm di spessore di polipropilene (PP) che si trovano facilmente nei negozi brico. Le spatole arancio nella foto sono realizzate in PP, che si trova in commercio in tanti colori, semitrasparente o colore pieno.

Continua…